Crea sito

Il perchè del dolore nell'esistenza dell'uomo

Il video su YouTube è al seguente link:

http://www.youtube.com/watch?v=CsUo7tvyUD8

Amati Fratelli ed amate Sorelle di Luce
abbiamo ancora tanta strada da fare insieme, prima di poter dire di avere terminato il ciclo di messaggi che provengono dal cuore incontaminato di Shamballah.

Ogni piccolo suggerimento che arriva da questo spazio puro, risiede anche nello spazio interiore d'ognuno di voi.

Ci vedete come qualcosa di separato da voi ed invece noi siamo in voi e voi stessi.

Queste parole acquistano il loro significato mano a mano che procedete nell'ascensione, essendo la vostra meta, il cuore stesso di Shamballah e degli uomini.

Ascendere significa entrare nel cuore dell'umanità ed iniziare a viverne la dimensione come uomini consapevoli e uomini rigenerati dalla coscienza cristallina depositata in questo spazio quantico ed infinito.

In questo spazio risiede ogni emozione umana e da qui proviene ogni elaborazione del pensiero emozionale che voi vivete di riflesso.

Il riflesso del vostro pensiero si traduce come ben sapete in una coscienza che si manifesta ad un qualche livello della realtà.

Non sempre nella vostra dimensione ma comunque rimane sempre accessibile, essendo parte di un tutto di cui fate parte.

Il discorso delle dimensioni è piuttosto difficile da comprendere per una mente 3D in quanto lo rapportate alla dimensione fisica che è quella che avete vissuto prima dell'ascensione.

Le dimensioni non sono solo fatte di materia percettibile ai vostri occhi, sono tutto intorno a voi ed in voi ed ogni dimensione ne contiene miliardi di altre, diventando un infinito inimmaginabile ad una mente limitata 3D.

Dovete quindi accontentarvi di percepire la realtà multidimensionale senza poterla raccogliere e limitare nella vostra mente.

Vi abbiamo spesso ripetuto che è abbastanza semplice comprendere l'impossibilità di rilegare uno spazio infinito in uno spazio finito, se pensate al sentimento dell'amore.

Nessuno di voi può veramente spiegare l'amore o lo può confinare: lo potete solo vivere ed infatti questo è  l'unico modo per poter spiegare
la multi-dimensionalità.

Potete viverla e scoprirla come fareste se doveste entrare in un luogo colmo di strade stradine e vicoli.

La vita reale risiede nella multi-dimensionalità questo forse ora cominciate a comprenderlo.

Non è possibile spiegarla alla mente perchè la ridurrebbe ad un qualcosa che non è la realtà stessa ma la proiezione alla vostra coscienza da parte della mente.

L'unico modo di conoscere lo spazio multi-dimensionale quindi, è viverlo.

E' nella vita che risiede la vita: nessuna proiezione potrebbe mai essere uguale all'uomo che sta vivendo una vita reale.

Se andate al cinema a vedere un film sarete gli spettatori di quel film e non potrete mai dire “io ho vissuto il film, ne sono stato protagonista”.

Siete stati gli spettatori di quel film e la vostra vita era nella sala, i vostri occhi erano nella sala, non eravate nessuno di quei personaggi, anche se il film vi aveva talmente coinvolto da poter credere di esserlo.

Iniziate un pò a capire ciò che vogliamo dirvi oggi?

Entrare nella multi-dimensionalità dell'Essere, significa rinunciare alla mente e quindi diventare veramente protagonisti della propria esistenza.

La quinta dimensione infatti, è oltre lo stato mentale, oltre la realtà sognante che avete vissuto nella 3D.

La vita nella quinta dimensione è ciò che veramente siete, ciò che vivete.

Non esistono illusioni di alcun tipo nella vera realtà dell'Essere.
Tutto è ciò che è.

State vivendo la realtà: nessuna illusione potrà mai confondere i vostri occhi che sono aperti ed attenti.

Ecco perchè uomini quali Gesù e Buddha ed ogni altro Maestro, invitavano ad entrare nella dimensione cuore.

Solo lì, in quel campo emozionale infinito, risiede la realtà delle cose ed arrivarci, per quanto possa essere doloroso, significa liberarsi dal dolore stesso.

Il dolore infatti è il veicolo per arrivare nella multi-dimensionalità, essendo l'emozione più forte in grado di generare la compassione di cui state diventando Maestri.

Perchè entrare nella multi-dimensionalità significa liberarsi dal dolore?

Perchè  nel dolore è contenuta la proiezione mentale della causa del dolore stesso.
Il dolore è una sensazione, un effetto che proviene da quella proiezione mentale.

Nel momento in cui il dolore vi fa avanzare oltre la soglia della mente, non essendoci più la causa del dolore stesso, voi non riuscite più a sentirlo.

Quel dolore diventa invece amore infinito, si trasforma in quello che è tutto ciò che esiste in Dio.

E' impossibile da spiegare con le parole cosa significa sentirsi a Casa, sentirsi parte di quella Famiglia Universale a cui voi tutti appartenete.

Significa sicurezza, significa compassione, significa estasi e gioia infinita, significa un caldo abbraccio che attende solo di accogliervi fra le sue braccia: la Fonte trasforma tutto ciò che siete mai stati nella consapevolezza di chi siete veramente.

E' difficile passare il campo emozionale e ne rimanete turbati.

Noi  non possiamo che esservi accanto in questo vostro viaggio fisico, attendendo il momento in cui in un lampo, la realtà reale si manifesterà davanti ai vostri occhi.

Quel lampo vi donerà la meraviglia e lo stupore di cui vi hanno parlato i vostri Maestri spirituali storici.

Quello è il traguardo di ognuno di voi, di ogni Anima di Luce che arriva alla meta dopo l'ascensione.

Non demordete e continuate ad avanzare con gli occhi rivolti sempre a quella Luce che è  il vostro orizzonte.

Anche le emozioni positive ovviamente fanno parte del campo emozionale.

Vi chiedete perchè sono quelle più dolorose che invece sono più presenti nella vostra esistenza?

Due polarità che stanno cercando l'equilibrio, si destabilizzano per poter permettere all'una di equilibrare l'altra, per poter permettere all'espansione dell'una, il ritiro dell'altra.

Equilibro significa armonia di una forma, anche se si tratta di un'emozione.

Quindi il vostro obiettivo è trovare quell'armonia nelle vostre emozioni che tenderanno a lavorare in sinergia fra loro sino a diventare un tutt'uno senza forma; presente in voi, ma senza polarità in guerra fra loro.

Prendiamo l'esempio del caldo e del freddo.

Se vivete solo il caldo, il freddo continuerà ad esistere, anche se in forma non manifesta.

Quando parliamo di forma non manifesta stiamo parlando di non manifesta alla vostra consapevolezza.

Il fatto che voi non lo sentiate, non significa che il freddo sia inesistente in Terra.

Questo significa che qualcosa in voi è celato, che non ne avete coscienza.

Magari ne immaginate l'esistenza senza tuttavia poter dire di conoscere realmente la realtà del freddo.

Questo significa anche che non siete padroni di voi stessi, che quella forza fredda, opposta al caldo, potrebbe in dimensioni diverse da quella della vostra attenzione, fare qualsiasi cosa.

Sarete marionette in balia di quella cosa sconosciuta, il freddo, nel momento in cui un qualsiasi evento lo porterà nella vostra esistenza.

Dovrete conoscere il freddo  per poterlo affrontare e vivere nel modo migliore, senza problemi.

Essere consapevoli di entrambe le polarità significa poter decidere come comportarsi di fronte al caldo e come di fronte al freddo.

Significa che non sono forze esterne, il caldo od il freddo,che dominano le vostre scelte ma siete voi che le dominate.

Essere nella quinta dimensione quindi, significa avere conosciuto e manifestato chiaramente a livello della coscienza, tutto ciò che è opposto ma che costituisce un'unica cosa.

Significa conoscere e con la conoscenza si ha la possibilità di scegliere.

Nessuna forza, nè positiva nè negativa, rimane celata ai vostri occhi.

Siete voi che guidate la vostra esistenza.

Voi, gli uomini e le donne completi che popoleranno questa dimensione fatta di amore, compassione, gioia e crescita collettiva ed armoniosa.

Vi salutiamo carissimi..

Cercate la Luce, qualsiasi cosa accada nella vostra esistenza, sappiate che per quanto piccola, quella Luce ci sarà sempre e vi guiderà oltre i tumulti del campo emozionale: qui con noi.

Shamballah