Crea sito

58) L'Estate dello Spirito Asceso

Il video su YouTube lo trovate cliccando nel link sottostante:

http://www.youtube.com/watch?v=GqHVxngHCKQ
 
 

 

Bacio Titty gif ESCAPE='HTML'

Amici carissimi, benvenuti in Noi.

Parliamo delle canalizzazione di oggi, di ciò che significa albergare in un corpo come Spirito asceso all'Assoluto.

Non dovete affatto pensare che si tratti di una condizione statica, semmai si tratta di una condizione dinamica sotto altri aspetti rispetto a quelli a cui siete abituati.

Facciamo un esempio: quando andate in macchina a fare delle compere non vi accorgete, in 3D, delle forme pensiero altrui che vi circondano e questo vi dà una visione limitata della vostra esperienza.

In 5D l'esperienza è stata trasformata, sublimata ed andare in macchina significa assaporare ogni pezzetto del percorso che state vivendo.

Un altro esempio più specifico per chiarirvi meglio il concetto: vi invitano in un luogo sconosciuto e normalmente la cosa viene vissuta in 3D con un misto d'eccitazione e di timore; non conoscete l'ignoto e questo per voi può risultare destabilizzante.

Quando invece siete in 5D l'esperienza viene vissuta con sicurezza: sapete chi siete e sapete chi avete davanti, indipendentemente da chi siano costoro.

Sono come voi, sono Spiriti che stanno compiendo il loro viaggio e stanno interagendo volontariamente con voi.

E' la pienezza dell'esperienza, vissuta senza alcun timore, ma solo con eccitazione, perchè chi state visitando è uno Spirito che già conoscete e per voi, indipendentemente da chi sia, sarà una vera gioia rincontrarlo in un corpo incarnato.

Tutto è già stato stabilito, ricordate? Non ci sono incontri differenti da quelli che avete concordato con la parte opposta a voi e dunque non sarà affatto un incontro per la prima volta, ma un vero e proprio riconoscimento.

Così l'Operatore di Luce asceso e completo, viene accolto anche da chi non lo è: un riconoscimento spirituale dove non esiste più il muro della materia pesante che nasconde la verità su chi siate veramente.

Capite quanta gioia significhi per voi la relazione umana?

E capite quanta gioia porterete nella vita di chi invece viaggia ancora nel buio?

Quando siete pronti, quando la vostra luce spirituale ha completamente saturato il corpo materiale, ha fissato la sua nuova forma in modo stabile, non ci saranno più fraintendimenti su chi siate.

Sarete accolti e celebrati, perché in voi la parte opposta vedrà riflessa la propria divinità spirituale e questo riconoscimento porterà grande gioia ad entrambi.

Giustamente ci fai notare che questa cosa dovrebbe accadere con chiunque, anche con chi già vi conosce da tempo: è vero, accade anche con costoro ed effettivamente saranno proprio le persone più vicine che piano piano modificheranno il loro approccio nei vostri confronti.

Spirito asceso, lo ricordiamo, significa l'unione della Materia con lo Spirito, la fecondazione, la maturazione e la fissazione del corpo spirituale in quello materiale.

Il corpo spirituale fa parte di voi, dovete pensarlo come una parte che c'è sempre stata, ma a voi era preclusa.

Con l'ascensione la parte spirituale coincide in tutti i sensi, in consapevolezza, con ciò che siete.

Questo riconoscimento porta una trasformazione anche in voi perché le frequenze spirituali, che sono energia che vibra molto velocemente rispetto alla materia, sono predominanti su ogni altra vostra dimensione, sia fisica che mentale.

Ci chiedi se questa energia che voi ora siete, può disperdersi e noi vi rispondiamo: “no”!

Quando la forma spirituale è fissata, ossia si è condensata in una forma materiale che non è materia pesante 3D, ma materia volatile fissata, sempre materia ma con frequenze vibratorie molto più elevate, non c'è modo alcuno di tornare indietro.
 

Per farvi capire meglio il discorso della fissazione del volatile, vi riportiamo indietro nel vostro corpo 3D pesante: vibrava ad una frequenza molto lenta, per questo era più lento e pesante.

Avete mai pensato di tornare indietro a forme di esistenza ancora più lente e pesanti? Ci sono sapete?

Non nella vostra dimensione, ma la materia vibra ad ogni frequenza a seconda della sfera in cui si sta scegliendo di operare.

Ci sono corpi ancora più pesanti di quelli 3D. Cosa significa?

Più il corpo è pesante, più distante è dalla sua spiritualità, quindi più è oscuro, lontano dalla Luce :possiamo chiamarlo male e come potete immaginare non ha alcuna fine, nessun limite al di fuori di una sfera di pensiero creata dal Creatore.

Nello stesso tempo è ogni cosa, ogni bene; non c'è alcuna differenza, non c'è la dualità che voi conoscete.

Solo se scegliete di spezzare l'Assoluto potete creare forme pensiero molto pesanti e possono esserlo anche, come detto, molto di più rispetto a quelle che conoscete in 3D: il “male” non ha fine..il “bene” nemmeno.
 

Sono due polarità che si sdoppiano per la conoscenza: dove arriva l'una avrete sempre il suo opposto in un altro piano; ma sopra ciò c'è il Sè Superiore che guida e unisce entrambe secondo la sua volontà.

Vogliamo chiarire il punto che è conseguenza delle precedenti affermazioni: quando un corpo si materializza si sdoppia.

Abbiamo due dimensioni, due sfere, che vivono separate: una è luce, l'altra è ombra.

La luce si unisce all'ombra e diventa uno, poi la luce del Sè Superiore integra nella propria consapevolezza le due esperienze opposte, ma uguali nella loro densità.

Facciamo un altro esempio che spiega così il karma: quando un individuo compie qualcosa di male in una dimensione, contemporaneamente la sua polarità opposta compirà il bene in un'altra dimensione.

Ecco perché l'Essere vive entrambe le esperienze e non c'è alcun giudizio celeste: entrambe le esperienze fanno parte dello stesso individuo.

Gli stessi soggetti interagiscono fra loro proprio per rendere l'esperienza completa.

Ecco il karma, ecco il riconoscimento di individui verso cui provate sensazioni che non sapete spiegare, d'amore, d'odio, di rancore, di perdono.

Tutto è giusto così e tutto ha la sua ragione di esistere per rendere l'esperienza della consapevolezza completa.

Terminiamo il discorso che riguarda la fissazione del volatile, la materia che dopo essersi poco a poco spiritualizzata si cristallizza in una nuova forma pensiero più evoluta.

Questa fissazione avviene per gradi, come ogni altra fase dell'opera alchemica dell'individuo, ma quando siete arrivati a questo livello state compiendo una trasformazione diversa che vi riporta, dopo un periodo di gestazione, indietro nel corpo e quindi vi permette di vivere le esperienze terrene con il vostro nuovo corpo.

Non sarete insomma portati in cielo, non sparirete, non vi volatizzerete, non sarete rapiti come intendete voi: vivrete esattamente dove siete e sarà la parte più esaltante di tutte le vostre fatiche.

Sarà il premio finale per cui avete lavorato tanto: l'esperienza dello Spirito asceso in Terra, l'esperienza della materia pesante che è divenuta Spirito e lo vive nella dimensione terrena.
 

Non troverete molte persone come voi, ma non significa che sarete scollegati, anzi: sentirete, come detto, sia voi che loro, la grande gioia che si prova di fronte al riconoscimento della fratellanza universale di ogni cosa e di ogni Essere vivente.

Procedete carissimi, non c'è nulla di sbagliato in voi, avete faticato tanto ed ora raccoglierete i frutti.

 

Non esiste Inverno che non porti in sé i semi della Primavera e non esiste Primavera a cui non segua l'Estate.
L'Estate dello Spirito Asceso.

Con amore