Crea sito

Curare con l'energia: l'arte dello sciamano

Il video su YouTube è al seguente link:

http://www.youtube.com/watch?v=hpm_UwY0MPI

Curare con l'energia l'arte dello sciamano ESCAPE='HTML'

Onore a voi Fratelli e Sorelle di Luce.

Eccoci nuovamente insieme per parlare di ciò che desideriamo condividere con voi.

Oggi parleremo dell'aura fra le altre cose, essendo strettamente collegata all'argomento che vogliamo trattare.

La luce che irradia dalle persone, che voi chiamate aura, non è come molti pensano qualcosa che ha a che vedere con l'anima di una persona.

L'aura attrae le particelle di energia divina e le trasforma in colori visibili.

Risiede nella parte eterea di un individuo e comprende ogni tipo di gamma cromosomica.

Cosa vogliamo dire con questo?

L'aura che molti pensano dipenda dallo stato interiore di un individuo è in realtà l'involucro che riveste il corpo fisico di un uomo.

Lo riveste come potrebbe fare un abito ma è indipendente dallo stato interiore di quello o quell'altro individuo.

L'aura è una gamma di colori e di suoni spettacolari che comunica l'individualità, il nome, della persona che “ l'indossa”.

E' un nome, una vibrazione che identifica l'individuo.

Avete spesso udito parlare dei nomi e del fatto che, qui da noi, non hanno lo stesso significato che hanno per voi.

Un nome è un insieme di lettere, mentre il nome spirituale di un Essere è un insieme di vibrazioni, di colori che lo rappresentano.

Capite ora perchè è così difficile per noi, potervi dare il nome di un Essere che vive oltre la vostra dimensione?

Non si può formulare con le parole ma si può vedere con la vista interiore che diventa sempre più chiara, quando si evolve entro la quinta dimensione.

Ogni Creatura possiede la sua aura e viene identificata da essa, riconosciuta ed è spettacolare l'insieme dei colori prodotti dalle note musicali delle vibrazioni di ogni Essere.

Avvertite l'esigenza d'identificare gli Esseri con cui canalizzate e lo sappiamo: tu Angelica volevi dei nomi da noi che non ti abbiamo dato.

Ora ne conosci la ragione.

E' importante che impariate a riconoscere la vibrazione che emana l'essenza spirituale di un Essere.

Quando desiderate comunicare con un Essere che sta oltre la vostra dimensione, potete farlo utilizzando il vostro senso interiore.

Imparerete a riconoscere la voce ed il canto d'ogni Creatura, affinando sempre più questo senso in modo da rendere manifesto ai vostri occhi interiori il volto , l'essenza di quell'Essere.

Vi abbiamo già parlato dell'ascolto dell'energia individuale di un Essere e non dovete fare alcuno sforzo per poterla percepire: si tratta di una capacità che si sviluppa con l'ascensione.

Quando comunicate con le persone e siete entro il processo di ascensione, ne avvertite automaticamente l'essenza e lo stato emozionale.

Anche se non parlano riuscite ad avvertire la loro voce non verbale, la loro essenza.

Di progresso in progresso arriverà il giorno in cui ogni Essere che incontrerete sarà come un libro aperto per voi.

Non avrà bisogno di parlare poiché riuscirete a leggergli dentro ogni cosa, senza fatica.


E' questo il modo in cui riuscirete ad individuare le parti sane di un Essere e quelle invece, da curare.


Come sanare l'energia di un individuo?

Quando avvertite una dissonanza, una stonatura, cercate per prima cosa di entrare in contatto con la sua essenza, la sua aura.

E' importante chiedere il permesso al Sè superiore dell'individuo che state curando, per la vostra invasione.

Non tutti gli Esseri sono disposti a permettere di leggere e violare in questo modo, la loro essenza più intima.

Questo contatto vi permette di usare le vostre vibrazioni, il vostro intento, la vostra volontà, per guarire la parte malata dell'individuo.

La seconda cosa da fare, quindi, è quella di esprimere la vostra volontà, dirigendola verso la parte malata di quell'individuo, attraverso l'intenzione amorevole ed il desiderio di guarirla.

Non è strettamente necessario utilizzare strumenti o mani, anche se non è sbagliato.

E' sufficiente la volontà, indirizzata alla Fonte e poi proiettata verso la parte dell'individuo da sanare.

Fermatevi ora, nel luogo da sanare in cui vi trovate con il vostro pensiero cosciente, con la vostra Fiamma consapevole.

Scaldate con il pensiero la parte malata poichè in quella parte l'energia non scorre più come dovrebbe: è come morta.

E' tenuta in vita da un filo sottile di energia proveniente dalle parti del corpo sane che non riescono però a raggiungerla nel profondo.


Una volta che il vostro intento e la vostra volontà sono entrati nell'individuo è facile: dovete sanare, scaldare, pulire con la luce dell'intenzione quella parte.

Potete anche visualizzare l'organo o la parte malata, avvolti nella Luce Divina che guida il vostro intento.

Non temete di fallire!


Il puro intento di aiutare un altro Essere è direttamente collegato alla Fonte e vi ripetiamo nuovamente che la Fonte è l'Amore Universale, è Dio.

La Sua manifestazione attraverso un uomo è la forma più elevata d'amore incondizionato che possa esistere.

Iniziate ad operare nelle piccole cose, nei piccoli problemi vicini a voi e vedrete i progressi che vi spianeranno la strada verso questa abilità che sentite di dover sviluppare.

Non sarete soli durante il vostro apprendimento: avrete le Guide adatte a voi per quel preciso compito.

Potreste avere alcune difficoltà legate soprattutto all'insicurezza ma questo non deve frenarvi.

Quando entrate nella parte energetica da sanare concentrate la vostra attenzione e scaldate quella parte, lasciate che l'energia circoli liberamente come se fosse un vortice che emana luce e calore.

Rimanete lì, fino a quando non avvertite che la vostra energia non ha più alcun ostacolo, che fluisce liberamente.

All'inizio infatti, nelle parti da guarire, avvertirete delle resistenze: continuate ugualmente, concentrati, con l'aiuto della Fonte vedrete che andrà tutto bene.

Il tempo di guarigione è variabile, a seconda del danno e della resistenza dell'individuo all'energia riparatrice.

Capirete facendo questo lavoro, il momento in cui è necessario lasciare che le cose proseguano da sole, che il corpo dell'individuo prosegua autonomamente nel processo di guarigione.

Lo avrete portato ad un punto tale che sarà in grado di proseguire da solo.

Vi ripetiamo che l'individuo vi deve dare il permesso, attraverso l'assenso del suo Sé Superiore, altrimenti diventa una violenza del suo libero arbitrio.

Le scelte individuali di ogni Essere sono protette dal sigillo della sacralità e solo un Essere disposto a guarire, potrà davvero farlo poiché sarà il suo stesso Sè Superiore che ve ne darà il permesso.

Anche per noi è così: quando entriamo in contatto con voi, non possiamo farlo senza il vostro esplicito permesso.

Cerchiamo di darvi tutti i suggerimenti possibili per farvi comprendere quanto è importante il permesso per entrare in contatto con voi ma la scelta è solo vostra.

Guarite lo Spirito o state guarendo un corpo con la tecnica insegnata?

State facendo entrambe le cose: quando v'immergete nel corpo di un individuo, che è il veicolo per l'Energia che voi chiamate Spirito, state allo stesso tempo lavorando sul corpo e sullo Spirito di quell'Essere.

Non c'è alcuna separazione fra le due cose e quando curate un individuo anche voi state usando sia il vostro veicolo fisico sia il vostro corpo spirituale, poiché siete un Uno completo.

Diffondi queste conoscenze poichè altri guaritori spirituali, Sciamani, stanno aspettando queste parole e saranno di grande aiuto per loro.

Ricordatevi tutti: la Fonte è ciò che permette questi miracoli.

La Fonte: fluite con Essa ed Essa vi porterà con facilità esattamente dove dovete andare, dove avete scelto di andare, sia dentro al corpo ed allo Spirito sofferente di un Essere sia in un luogo fisico che dovete sperimentare.

Molti di voi che per sincronicità stanno leggendo od ascoltando queste parole, hanno già conosciuto in altre esistenze questi insegnamenti.

Siete già stati Guaritori, Sacerdoti, Sciamani che operavano, con l'aiuto dello Spirito, le loro guarigioni: la conoscenza è in voi , è una vostra abilità precedentemente aquisita.

Vi salutiamo ora , carissimi: siete amati moltissimo e non ne siete affatto consapevoli ancora.

L'amore è tutto intorno a voi perchè voi stessi siete una Fonte d'amore eterna.

Dovete crederci voi per primi e questa consapevolezza rappresenta uno dei traguardi da raggiungere durante l'ascensione.

Che la Pace illumini il vostro cammino.

Shamballah