Crea sito

Lezioni di creazione: acqua spiritualizzata

Il video su YouTube è al seguente link: 

https://www.youtube.com/watch?v=nDT88EulL3w

Acqua spiritualizzata ESCAPE='HTML'

Carissimi bentrovati.

Ci sono eventi in atto che sembrano destabilizzare anche le vostre coscienze ascese, tuttavia sapete perfettamente che i giochi sono quelli della mente che mira ad aggrapparsi alle certezze, comprese quelle che provengono dalle nostre parole.

E' importante che capiate che è proprio l'incertezza che è in grado di proiettarvi nel futuro e che non ci sono ostacoli all'ascensione, semmai gli ostacoli sono quei piccoli paletti che puntate nel vostro orticello mentale per avere un filo logico e tridimensionale su cui proseguire.

Non vogliamo affatto dirvi di buttarvi allo sbaraglio e fregarvene di tutto, non è questa l'ascensione.

Vi diciamo solo di avere fiducia anche quando sotto i vostri piedi sembra non esserci nulla: pensate davvero che vi chiederemmo di rischiare ogni cosa senza essere certi che è proprio in quel vostro rischio che troverete in voi, non la soluzione che cercavate, ma la soluzione che produrrete voi stessi?

Che creerete con il vostro potere creativo.Quello spazio è necessario per permettervi di creare il nuovo e questo lo sapete bene.

Vorreste rimanere sia qui che lì, fino a quando tutto non sia definito.

Non è questo che dovete imparare a fare come Maestri d quinta dimensione, quel vecchio modello apparteneva alla 3D.

Avevate un problema, ideavate la soluzione e quando eravate pronti essa arrivava e lasciavate il vecchio.

Non è però questo il potere creativo di cui vi abbiamo parlato a lungo: come potete conoscere le vostre peculiarità se non permettete loro di evidenziarsi ai vostri occhi?

Quello che compirete come Maestri 5D non può avvenire senza la vostra fede in ciò che dovete fare: si tratta di conoscere il vostro reale potere di creatori e non potrete riuscirvi se non permettete agli eventi di formarsi dal nulla, dalla vostra mente, dopo avergli lasciato tutto lo spazio necessario per condensarsi, per fissarsi e poi ri-condensarsi nella vostra realtà.

Proprio così: dovrete lasciare che le molecole chiamate dallo spazio quantico per formare quel progetto o quell'altro, si condensino e poi si fissino e poi si ri-condensino.

State facendo questo, alcuni di voi hanno già ottenuto diversi risultati: è vero sembrano deboli risultati, ma ogni apprendimento richiede dei periodi iniziali in cui non tutto fila come dovrebbe.

Le abilità di creatori si manifesteranno poco alla volta e voi diverrete sempre più sicuri in questa nuova metodologia del vostro “nuovo” corpo spirituale.

Con il vostro corpo fisico avete imparato ogni sorta di magia: non la chiamate così, ridete di questo, perché sono abilità che avete ormai sviluppato da tempo e sono il vostro fare.

Fate ogni sorta di cose, ma tutto questo lo avete imparato nel corso di innumerevoli incarnazioni.

Lo stesso accadrà con il corpo spirituale: imparerete ad usarlo, a trattarlo esattamente come il vostro corpo fisico e creerete ogni sorta di modello da voi pensato attraverso di esso e come detto sarà magnifico.

Il corpo spirituale, e come avrete capito ve ne sono moltissimi altri che per ora non riuscite nemmeno ad immaginare, contiene in sè il potere di creare.

Il corpo spirituale è il corpo creativo e difatti avete dato il potere di creare a Dio, che è la manifestazione nella vostra realtà di quel qualcosa di superiore: è superiore a voi, non a Tutto.

E' impossibile spiegarvi a parole la maestà del Tutto e non potremmo riuscirci, ma siamo certi che riuscite a comprendere queste parole, anche se a modo vostro.

Proseguiamo il discorso riguardo allo strumento che gli sciamani possono costruirsi per veicolare la propria energia superiore nel corpo di altri individui, nelle sostanze come l'acqua, negli oggetti: come detto un individuo ormai spiritualizzato, spiritualizza attraverso la propria volontà tutto ciò che desidera.

Può compiere tutto ciò con le proprie mani e la propria intenzione consapevole o può aiutarsi con un oggetto in grado di trasmettere magnetismo al di fuori di sé: possiamo chiamarlo un conduttore di energia spirituale e come sapete ogni conduttore deve avere le capacità di trasmettere all'esterno l'energia, di farla passare nella direzione voluta.

Procuratevi i seguenti materiali:

filo di rame, un bastone di legno, meglio se raccolto da voi, una piccola sfera ed un manico di gomma.

Prendete il ramoscello di legno e arrotolatevi tutto attorno il filo di rame, fino a coprirlo completamente. Non devono esserci spazi vuoti, ci raccomandiamo riguardo a questo particolare.

A questo punto attaccate ad una delle due estremità la sfera che deve essere di un materiale conduttore, quindi potete scegliere se usare, ottone o ferro.

Il manico di gomma servirà ad isolare le vostre mani dopo che avrete caricato questa specie di bacchetta.

La sfera all'apice, essendo tondeggiante, trattiene l'energia in modo circolare e questo permette alla vostra volontà di direzionarla dove volete.

Per smuoverla è sufficiente, quando opererete, farlo a piccoli circoli.

Il tutto deve essere accompagnato dalla vostra voce che esprime come decreto le vostre volontà.

“Io sono”: ricordate.

Il decreto afferma la vostra volontà di operare in quella o quell'altra direzione.

Vi facciamo un esempio pratico in modo che possiate comprendere chiaramente.

Desiderate veicolare la vostra energia superiore in un semplice bicchiere d'acqua: avete il vostro strumento energetico, chiamiamolo bacchetta anche se sappiamo che molti di voi trovano ridicolo questo termine.

E' un bastone magico, ma potete dargli un nome e personalizzarlo : diventerete una cosa sola, risponderà a voi, è una vostra creazione, uno strumento che è ciò che voi siete.

La materia è viva e risponde ai creatori quando questi le dedicano il giusto riconoscimento.

Prendete la vostra bacchetta e a voce alta decretate:
“Io Angelica decreto che quest'acqua risuoni alle frequenze superiori che porteranno guarigione a quella o quell'altra persona”.

 

Immergete la bacchetta nell'acqua che come sapete è un forte conduttore a sua volta, ma anche un ricevente ed eseguite tre giri completi nell'acqua stessa.

Ritirate la bacchetta e ponetela, dopo averla asciugata, in un luogo sicuro e protetto dalla luce.

Parleremo ancora di questo strumento e dei suoi utilizzi, ma per ora createla e iniziate a fare l'esperimento con l'acqua.

Come detto sarebbe bene che le vostre condizioni fisiche fossero al meglio, non nutritevi per almeno tre giorni con cibi raffinati e mangiate leggero.

Anche il fumo deve essere bandito o perlomeno limitato: tutte queste sostanze rendono più debole l'esperimento, ma non inefficace.

Una volta ottenuta l'acqua spiritualizzata chiudetela ermeticamente in una boccetta ed offritela a chi ha una parte dolorante da risanare.

Vedrete che accadrà quello che vi avevamo promesso e sappiamo che questo per voi sarà una spinta a continuare per questa via, la via dello sciamano.

Ne parleremo ancora, altri progetti sono davanti a voi.

A presto carissimi, abbiate fiducia, non vi abbiamo mai dato false speranze, abbiamo sempre cercato di trasmettervi al contempo sia la difficoltà del vostro percorso di ascensione che la speranza e molti di voi oggi sanno, che entrambe le cose erano reali.

Lo sono anche le promesse e le parole di questa canalizzazione.

A presto amatissimi Figli del Mattino.